Dipartimento Farmaceutico | Webinar 10 marzo ore 17:00-18:30 | IL FUTURO NON È PIÙ QUELLO DI UNA VOLTA. Continuità e discontinuità nel mercato farmaceutico.

0
604

Il settore farmaceutico è stato protagonista di questi due difficili anni mostrando resilienza e capacità di adattarsi alle emergenze.

Secondo le stime più recenti, una volta esclusi i vaccini, gli effetti immediati della pandemia hanno ridotto le aspettative di crescita globale del settore nel medio periodo.

Molte dinamiche resteranno immutate come l’effetto delle scadenze brevettuali o l’ampliamento dell’accesso alle cure nei paesi emergenti. Tuttavia, la pressione dell’emergenza sanitaria e gli enormi costi conseguenti creano discontinuità anche in questi macro-trend. Persino le economie più dinamiche come la Cina attuano politiche nuove mentre tutti i continenti dovranno fare i conti con gli effetti a lungo termine della pandemia con milioni di nuovi pazienti cronici da trattare.

Il blocco temporaneo delle capacità produttive in Asia ha provocato un ripensamento nelle politiche di approvvigionamento avviando processi di ‘inshoring’ che stanno modificando il panorama produttivo….

Nonostante il recupero del mercato italiano, che in farmacia è tornato ai livelli pre-pandemici, è quindi lecito interrogarsi su continuità e discontinuità del settore e su come affrontarle.


PROGRAMMA

Introduzione e presentazione dati:

Laura Gatti 
Healthcare & Pharma Consultant, Coordinatrice Dipartimento Farmaceutico AISM

Interverranno:

Aldo Sterpone
General Manager Grünenthal Italia s.r.l.

Marco Ferro
Global Marketing Manager Aboca Group

Introduce e Coordina:

Massimo Zaninelli 
CEO Maxer Consulting s.r.l., Consigliere AISM

 


NOTE DI PARTECIPAZIONE

Per motivi organizzativi l’evento si terrà unicamente online, la partecipazione è gratuita.
Gli atti – ove disponibili – sono riservati ai soci AISM.

Per partecipare online (piattaforma Zoom):
Iscriviti qui ⇒ IL FUTURO NON È PIÙ QUELLO DI UNA VOLTA

 

Per informazioni: Segreteria AISM info@aism.org


Evento in collaborazione con: