Lo stato dell’arte sulle terapie digitali. Articolo NCF Notiziario Chimico Farmaceutico | aprile 2021 |

0
328
Lo stato dell’arte sulle terapie digitali NCF Notiziario Chimico Farmaceutico aprile 2021

Gli approcci terapeutici in cui il “principio attivo” è un software sono ormai una realtà per il trattamento di disturbi psichiatrici e di malattie croniche. L’Italia è però in ritardo rispetto a molti altri Paesi.
Fonte: Articolo “lo stato dell’arte sulle terapie digitali” NCF – Notiziario Chimico Farmaceutico – aprile 2021 

Il Dipartimento Farmaceutico di AISM ha trattato il tema il 16 febbraio 2021 nel webinar

TERAPIE DIGITALI nuove frontiere per la cura 

Nel corso dell’evento gli autorevoli relatori coinvolti Giuseppe Recchia, Co-Founder and CEO daVinci Digital Therapeutics Vice President Fondazione Smith Kline, Eugenio Santoro Responsabile Laboratorio Informatica Medica – Dipartimento di Salute Pubblica Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri – IRCCS, coordinati da Ruggiero Corcella Vice Capo Redattore della sezione Salute del Corriere Della Sera, hanno disegnato lo stato dell’arte sulle terapie digitali analizzando i campi di applicazione, il percorso di sviluppo e approvazione, il profilo regolatorio oltre che il grado di conoscenza e diffusione nel nostro Paese di questi nuovi trattamenti terapeutici.

Leggi l’articolo
Articolo NCF Notiziario Chimico Farmaceutico_Lo stato dell’arte sulle terapie Digitali