Esito Premio Alfredo Loverso 2014

0
122


Immagine Premio Loverso 2014

IV^ Edizione PREMIO “ALFREDO LOVERSO” Anno 2014

A.I.S.M. Associazione Italiana Sviluppo Marketing, ha promosso anche quest’anno il Premio Alfredo Loverso, dedicato alla memoria di colui che ha profuso grandi energie allo sviluppo associativo a favore degli studenti universitari.

L’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione di numerosi elaborati. Undici di questi sono stati selezionati per la fase finale.

La Giuria, composta da Giancarlo Cervino (Presidente A.I.S.M.), Enrico D’Aiuto (membro giunta Dipartimento di Marketing Farmaceutico), Lino Lunardi (membro giunta Dipartimento di Marketing Bancario) e Giuseppe Venturelli (Vice Presidente Vicario A.I.S.M), ha avuto il difficile compito di valutare i lavori di vario tipo, riguardanti tematiche varie del marketing (branding, profiling, targeting, digital marketing, psicologia social, comunicazione d’impresa) e settori di business diversi (bancario, health care, automotive, family business, food, bancario, new media).

Spesso, chi si trova chiamato a giudicare il lavoro di un giovane, finisce per trovarsi di fatto a valutare il potenziale di un  lavoro, leggendo tra le righe l’inespresso piuttosto che quanto realmente espresso. Nella presente edizione il compito della giuria è stato reso particolarmente difficile e attrattivo, perché leggendo alla cieca i lavori (nella fase di selezione la giuria di ciascun autore conosce soltanto il nome), si è avuta l’impressione di trovarsi di fronte a elaborati di professionisti del marketing: alta competenza e specificità dei temi infatti hanno caratterizzato l’insieme dei lavori.

Se  utilizzassimo il Premio Loverso come termometro della cultura del marketing tra i giovani, possiamo dire che il marketing tra i giovani Italiani è fortemente radicato e…..tinto di rosa. Infatti, unanime consenso nella fase finale hanno trovato 3 lavori realizzati da giovani donne del marketing alle quali la Giuria ha deciso di assegnare:

Premio Loverso 2014, 1.000€ offerto dal Centre for International Fiscal Studies, a 

CHIARA CANTARO 

Per il lavoro dal titolo:

Consumers, information search and product evaluation: How sources of price information affect consumers’ product evaluation?  

Chiara ha redatto un lavoro completo e dettagliato che ha l’ambizione di rispondere ad una domanda molto attuale: la disponibilità di offerte diverse e quindi di prezzi diversi per gli stessi prodotti a livello mondiale, resa possibile dai sistemi digitali, può avere influenza diretta sulla propensione al consumo?

Un lavoro scritto bene, approfondito e realizzato con vari formati che ne hanno reso possibile e gradevole la consultazione. La presentazione dettagliata di un modello che ha il pregio di offrire uno strumento pratico e utile in particolare alle aziende commerciali per impostare le politiche di prezzo e distribuzione, ed alle aziende digitali per comprendere in quali settori il fattore Prezzo può rappresentare la chiave di nuovi servizi informativi digitali (i famosi Price Comparison Sites come Trovaprezzi.com o PriceRunner.co.uk).

Premio speciale di 500€ offerto dal Centre for International Fiscal Studies a  

CARMELA DONATO 

Per il lavoro dal titolo:

Analisi degli effetti della complessità visiva, della complessità concettuale e della valenza dei loghi sulle percezioni dei consumatori mediante sistemi di eye-tracking.  

Il lavoro di Carmela è stato apprezzato in particolar modo per la capacità di utilizzare un sistema HI-Tech ultramoderno nell’ambito della domanda di base di ogni uomo di marketing: come far si che l’occhio, tra tante sollecitazioni, si soffermi su un particolare brand. Un lavoro molto specifico e molto dettagliato che spiega il funzionamento di una metodologia che può essere utilizzata per vari scopi dalla valutazione/valorizzazione di un brand alle strategie di packaging per posizionamento sugli scaffali dei prodotti di largo consumo, al merchandising.

Stage premio presso Doxa Pharma a  

SARA FERRAU 

Per il lavoro dal titolo:

“Doctor Web” I nuovi media hanno rivoluzionato anche la comunicazione Healthcare?  

Sara ha realizzato un lavoro completo ed approfondito che può essere preso come strumento di sintesi dei cambiamenti che stanno avvenendo nel mondo della comunicazione farmaceutica grazie alle nuove tecnologie. Il Lavoro è arricchito da due casi sotto forma di interviste che rendono il tutto completo, pratico e per questo di grande supporto per chi è chiamato sul campo a realizzare operativamente le moderne strategie digitali.

Milano, Settembre 2015
Il Presidente della Giuria
Dottor Giancarlo Cervino