Brand experience: la comunicazione human-centric nel “new normal”

0
262

  

Il Covid-19 e i lockdown hanno costretto i marketer a costruire velocemente una nuova brand experience che tiene conto di un mutato consumer behaviour. Smart working, isolamento e tecnologia pervasiva hanno cambiato i fattori in gioco e la comunicazione cerca un nuovo equilibrio.

di Alice Palumbo, Socio dirigente di ASBORSONI e ASB\COMUNICAZIONE, – Azienda Associata AISM –  docente a contratto presso l’Università Cattolica di Brescia di Media Content Management, nonché Consigliere del Direttivo dei Giovani Imprenditori di Confindustria Brescia. Co-autrice con L. Borsoni Previdi di Estetica virale. Lo spot pubblicitario nel capitalismo digitale, L’Arca di Scholé, Brescia  2020.

Articolo pubblicato su Digital4Marketing il 30/11/2020

Dall’era glaciale ad oggi, vince chi si adatta. Il lascito darwiniano, tralasciando le sue implicazioni biologico-scientifiche, è l’assunto base per descrivere lo stress test a cui è stato sottoposto il mercato dal Covid-19 e dai lockdown (primo e secondo, ad oggi) anche nella brand experience. Il salto comunicativo di moltissimi brand a cui abbiamo assistito in un breve lasso di tempo ha del portentoso per velocità, trasformismo e contaminazione. … leggi l’articolo …