CANDIDATURA DI MILANO A OSPITARE LA EUROPEAN MEDICINES AGENCY – LA POSIZIONE DI AISM – Associazione Italiana Sviluppo Marketing

0
791

CANDIDATURA DI MILANO A OSPITARE LA EUROPEAN MEDICINES AGENCY

LA POSIZIONE DI AISM – Associazione Italiana Sviluppo Marketing

Milano, 9 Ottobre 2017

Dopo la recente valutazione della Commissione Europea circa la futura sede della European Medicines Agency (EMA), l’Associazione Italiana Sviluppo Marketing (AISM) e il suo dipartimento Pharma ritengono opportuno esprimere il pieno appoggio delle Imprese e dei Professionisti propri Associati verso la candidatura di Milano a ospitare l’Agenzia.

Tra le 19 città concorrenti, l’elenco di quelle comunemente date per favorite include Copenhagen, Vienna, Amsterdam, Barcellona e la stessa Milano. Ciascuna di esse sembra rispondere meglio di altre ai criteri stabiliti dall’Unione Europea per la scelta della nuova sede: accessibilità, strutture scolastiche, mercato del lavoro, sicurezza sociale, servizio sanitario, continuità operativa e diffusione geografica di altre Agenzie dell’Unione.

Appare tuttavia evidente che la decisione dei Ministri europei non potrà basarsi su queste, che appaiono condizioni necessarie più che sufficienti.

É noto che le considerazioni politiche avranno un loro peso in questa scelta ed è opportuno che queste siano lasciate ai rappresentanti dei Governi di ciascun Paese membro.

D’altra parte, esistono anche implicazioni sociali ed economiche su cui AISM può legittimamente esprimere il proprio punto di vista.

La candidatura di Milano può contare su strutture medico-scientifiche di prim’ordine e su un tessuto imprenditoriale e professionale di notevole spessore. Sotto il profilo industriale, il mercato farmaceutico italiano è senza dubbio quello di maggiori dimensioni a confronto con quelli dei Paesi delle altre candidate e conta su un numero rilevante di imprese farmaceutiche di medie dimensioni, con spiccate capacità di ricerca e sviluppo, oltre a una brillante tradizione di marketing, a cui AISM stessa ha in più occasioni contribuito.

In vista della votazione dei 27 ministri europei, che si svolgerà in occasione del Consiglio Affari Generali di novembre, AISM esprime l’invito a tutta la comunità imprenditoriale e professionale del nostro Paese a prendere pubblicamente posizione a favore della candidatura di Milano quale futura sede di EMA. Non solo la realtà politica e amministrativa ma l’intera società civile italiana saprà essere all’altezza di tale responsabilità.