Atti Workshop 5/7 L’INDUSTRIA AGROALIMENTARE INCONTRA L’IMPRONTA IDRICA

0
332

testata_copy_copy_copyL’INDUSTRIA AGROALIMENTARE
INCONTRA L’IMPRONTA IDRICA

Marghera -Venezia, 5 Luglio 2013
Sala Conferenze – Porta dell’Innovazione Parco Scientifico e Tecnologico VEGA

 

 

Interventi:
L’Industria Alimentare Italiana e lo sviluppo sostenibile
Relatore: Daniele Rossi – Direttore Generale di Federalimentare

La water footprint cos’è e come si calcola
Relatore: Petra Scanferla – Resp. Ambiente del Consorzio Venezia Ricerche

Lo stato dell’arte a livello internazionale
Relatore: Francesca Greco, London Water Research Group, co-curatrice del libro “L’Acqua che mangiamo”

L’impegno di Barilla per un’agricoltura sostenibile
Relatori: Luca F. Ruini – Direttore Ambiente ed Energia di Barilla G.R.F.lli
e Rossella Ferri – Barilla G.R.F.lli

Gran Moravia: il primo formaggio con calcolo dell’impronta idrica
Relatore: Roberto Brazzale – Presidente di Brazzale SpA

Sviluppi futuri della water footprint
Relatore: Marta Antonelli, London Water Research Group, co-curatrice del libro “L’Acqua che mangiamo”

La validazione della WF e la draft ISO14046
Relatore: Michele Crivellaro- Marketing Manager di CSQA

Water footprint come opportunità di marketing
Relatore: Alessio Alberini – AISM