Marketing Update – Neuromarketing e comunicazione multicanale: come migliorare l’efficacia cognitiva della pubblicità attivando le emozioni

0
309

15 Marzo 2013 ore 15.00-19.00

Sede: Intesa Sanpaolo Formazione
Piazza Giovanni Bovio, 22 – 80133 Napoli

Il Seminario rientra nel programma Marketing Update un nuovo format di AISM Marketing School, rivolto a rispondere in modo snello alle esigenze di aggiornamento di quanti già operano nel mondo del marketing e di coloro che vogliono intraprendere una carriera in quest’area. I Seminari di Marketing update rappresentano, infatti, l’occasione per approfondire tematiche specifiche, attraverso il confronto con docenti esperti provenienti dal mondo della consulenza e delle imprese.

Obiettivi

La comunicazione multicanale, che combina i media tradizionali con quelli digitali, è la nuova frontiera a disposizione delle aziende per promuovere prodotti e brand in modo efficace e coinvolgente. Non basta più parlare al cliente utilizzando solo la televisione o la stampa, come abbiamo fatto negli ultimi quarant’anni. Da adesso e nel prossimo futuro il quadro è destinato a cambiare profondamente. Qualche esempio: la tv “generalista” diventerà sempre più “specialista”, i canali e le piattaforme assumeranno forme e linguaggi altamente differenziati e il web 2.0 e il mobile imporranno nuove regole di produzione dei contenuti e di linguaggio. A ciò si aggiunga che il mercato pubblicitario continua ad essere poco prolifico e carente di idee creative mentre si accentua la tendenza ad occupare tutti gi spazi di comunicazione disponibili con messaggi che non sono in linea con le attese profonde dei clienti. In tale contesto la possibilità di essere visti e ricordati dai consumatori è molto bassa, al punto che si sta affermando l’idea che “ciò che davvero conta” è la pressione (ovvero la quantità di passaggi pubblicitari) piuttosto che la qualità dei contenuti e dello storytelling. Il risultato è che vince in termini di awareness il brand che riesce ad essere costantemente attivo nella “mente del consumatore” e non chi produce la pubblicità più efficace e coinvolgente.
Ma siamo certi che questa sia la il punto di arrivo del modello di efficacia della pubblicità?

Il neuromarketing, grazie agli studi compiuti da istituti di ricerca come 1to1lab, evidenzia che il modello basato sulla “saturazione” dello spazio di comunicazione non è il solo e che la creatività quando si coniuga con la capacità di raccontare storie “vere” e “pertinenti” con gli insight dei consumatori può riassumere nuovo vigore.

Il corso sviluppa questi temi, fornendo ai partecipanti nuovi strumenti concettuali e operativi legati al neuromarketing, e prevede una sessione sperimentale in aula utilizzando le metodologie eeg-biofeedback ed eyetracking.

Destinatari del corso

Direttori marketing, Responsabili della comunicazione, ricerche di mercato, addetti commerciali, media planner, agenzie di pubblicità, creativi, imprenditori, consulenti di comunicazione.

Docente

Francesco Gallucci, Presidente di 1to1lab – Coordinatore Dipartimento di Neuromarketing AISM

Quote di partecipazione:

Associati AISM € 50,00
fuori campo IVA DPR 6.10.1972, n. 633, art. 4
Non associati € 60,00 + IVA
La quota di partecipazione comprende: materiale didattico e attestato di partecipazione.

Modalità di svolgimento:

½ giornata ore 15.00-19.00

La giornata prevede una forte interazione tra il docente ed i partecipanti.

Programma e Scheda di iscrizione (.PDF)