Comunicato Stampa – PIU’ Professioni Intellettuali Unite nell’elenco del Ministero dello Sviluppo Economico

0
169

Roma, 23 gennaio 2015 –

“L’inserimento di PIU’, Professioni Intellettuali Unite, nell’elenco delle Forme Aggregative del MISE è un grande successo per tutti noi. Lo ha dichiarato in una nota Claudio Antonelli, Vice Presidente di CONFASSOCIAZIONI con delega all’Etica e alla Cultura Professionale”.
“La notizia del MISE che PIU’ è entrata a far parte dell’elenco delle Forme Aggregative delle associazioni professionali previsto dall’art. 3 della Legge 4/2013 (Disposizioni sulle professioni non organizzate) è il grande orgoglio di tutti noi che facciamo parte di CONFASSOCIAZIONI. Senza dimenticare che non si tratta di un risultato venuto per caso: è il frutto di un lavoro che viene da lontano di profonda attenzione alle logiche di attestazione e certificazione della qualità professionale promosse dal MISE stesso”. “Un risultato di grandissimo di rilievo – ha commentato Angelo Deiana, Presidente di CONFASSOCIAZIONI – a cui si dovranno allineare anche tutte le altre organizzazioni di secondo livello per le quali PIU’ è, e sarà, oggetto di emulazione in tutta la nostra Confederazione. Un obiettivo che rende merito del lavoro e della qualità che PIU’, con tutte le associazioni aderenti e il suo Presidente, Claudio Antonelli, esprime nei rapporti con Istituzioni e consumatori/clienti. Ed è una stima talmente consolidata che anche l’ANPIB, l’associazione che ho l’onore di presiedere insieme a CONFASSOCIAZIONI, ha scelto nel 2014 di entrare a far parte di PIU’”. “Da domani, i nostri orizzonti sono ancora più ampi. Faremo di questo riconoscimento – ha concluso Antonelli – l’emblema della nostra battaglia quotidiana per la qualità, la trasparenza e l’etica professionale. Dalla nostra presenza nelle Consulte o Commissioni Regionali al progetto sull’etica che sta ricevendo consensi unanimi e patrocini di alto livello. Non ci acconteremo del risultato raggiunto: siamo pronti a nuove, importanti sfide”.